Home > Maintenance Training > FAQ

FAQ

Mi piacerebbe lavorare nel settore Tecnico Manutentivo di una Compagnia Aerea. Che tipo di formazione dovrei avere?
Il settore tecnico aeronautico, come molti altri, è soggetto a normative molto restrittive. Ormai da diversi anni, con l’entrata in vigore dei regolamenti di EASA, siamo disciplinati da normative a livello europeo che hanno come scopo quello di assicurare qualità sicurezza dei servizi erogati da tutte le Compagnie Aeree. Tra tutti i regolamenti emanati da EASA ce ne è uno in particolare che descrive e legifera in ambito Tecnico Manutentivo dando un quadro chiaro sulle abilitazioni, sui percorsi formativi e sull’esperienza necessaria per l’ottenimento della Licenza di Manutentore Aeronautico (il regolamento è scaricabile nella sezione Offerta Formativa). Tale Licenza che può essere utilizzata in ambito europeo dà l’immediata opportunità di entrare nel mondo del lavoro nel settore Tecnico di una Compagnia Aerea.

Che cosa è la Licenza di Manutentore Aeronautico?
La Licenza di Manutentore Aeronautico (acronimo italiano LMA o internazionale AML) è una certificazione riguardante il personale tecnico che si occupa della manutenzione dei velivoli dell'aviazione civile e generale. In Italia questa licenza è emessa dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) ed è una qualifica professionale personale che soddisfa i requisiti della Part 66 emessa da EASA (scaricabile dal nostro sito sezione Offerta Formativa). La LMA si divide in tre categorie: tipo A, tipo B e tipo C e in funzione del MTOW dei velivoli.

Che differenze ci sono tra le diverse categorie di Licenza?
Ogni categoria di Licenza permette al detentore di esercitare i suoi privilegi all’interno di una ditta di manutenzione approvata secondo EASA Part 145. Si riportano qui sotto i privilegi a seconda della categoria come descritti dalla EASA Part 66.A.20 :

  • Una licenza di manutenzione aeronautica di categoria A consente al titolare di rilasciare certificati di riammissione in servizio, in altro modo di assicurare che l’aeromobile è in grado di eseguire un volo in piena sicurezza, a seguito di piccoli lavori di manutenzione di linea programmata e rettifica di lievi difetti entro i limiti dei compiti specificatamente approvati nell'autorizzazione.
  • Una licenza di manutenzione aeronautica di categoria B1 consente al titolare di rilasciare certificati di riammissione in servizio a seguito di manutenzione comprendente struttura dell'aeromobile, gruppi motopropulsori, nonché sistemi meccanici ed elettrici. La categoria B1 deve includere automaticamente l'appropriata sottocategoria A.
  • Una licenza di manutenzione aeronautica di categoria B2 consente al titolare di rilasciare certificati di riammissione in servizio a seguito di manutenzione di linea su sistemi avionici ed elettrici.
  • Una licenza di manutenzione aeronautica di categoria C consente al titolare di rilasciare certificati di riammissione in servizio a seguito di manutenzione di base su velivoli, in altro modo di assicurare che tutte le operazioni che sono state svolte ad esempio dopo una revisione completa sono state fatte secondo criteri tali da assicurare piena sicurezza dell’aeromobile. I privilegi si applicano all'aeromobile nella sua interezza in un'impresa di cui alla parte 145.

Cosa devo fare per conseguire la Licenza di Manutentore Aeronautico?
Per conseguire la LMA è necessario superare tutti i moduli d'esame, che sono indicati dalla normativa della Part 66 (scaricabile nel nostro sito sezione Offerta Formativa), e dimostrare il possesso dell'esperienza minima richiesta dalla normativa nel campo della manutenzione aeronautica. Possono partecipare agli esami coloro i quali sono in possesso dei requisiti minimi previsti dalla circolare NAV68B (scaricabile direttamente sul sito www.enac.gov.it) emessa da ENAC. Una volta superati tutti i moduli d'esame in qualunque scuola approvata da EASA si presenta la richiesta di rilascio di LMA all'ENAC.

Dove posso effettuare gli esami necessari per l’ottenimento della Licenza di Manutentore Aeronautico?
Tutti gli esami possono essere effettuati da ogni scuola approvata 147 presente sul territorio EASA. In particolare la scuola di Alitalia è certificata secondo Part 147, quindi in possesso dei requisiti necessari per erogare corsi ed esami utili all’ottenimento della Licenza di Manutentore Aeronautico di categoria B1. Per qualsiasi ulteriore informazione sulla possibilità di sostenere gli esami è possibile contattare l’indirizzo email: maintenancetraining@alitalia.it.

Dove posso conseguire l’esperienza necessaria per l’ottenimento della Licenza di Manutentore Aeronautico?
L’esperienza deve essere fatta all’interno di una ditta di manutenzione approvata secondo Part 145. Al momento Alitalia, per quanto riguarda l’addestramento basico, prevede solamente una formazione di tipo teorica. Aggiornamenti in questo senso saranno immediatamente comunicati all’interno del sito.


 


Siti del gruppo
© Copyright Alitalia - Società Aerea Italiana S.p.A.
P. IVA 02500880121 Piazza Almerico da Schio Pal. RPU - 00054 Fiumicino (RM)